Verbo



Passando a considerare la forma delle parole, la nuova morfologia strutturale presenta una maggiore rigorosit? rispetto alla grammatica tradizionale, con la definizione del monema come unit? minima di significato e delle regole di combinazione dei monemi nelle parole. I monemi si distinguono in:
? lessicali, la maggior parte delle parole a contenuto, come nomi, verbi, aggettivi, avverbi, che, in genere, possono essere flesse, assumendo desinenze variabili;
? funzionali,
Le parti del discorso vengono individuate in base alla funzione che svolgono nella frase; la funzione di ogni parola si deduce sia dalla sua posizione rispetto alle altre, sia dall?assunzione di flessioni o desinenze:
? ? un nome, se ? preceduto dall?articolo, dalla preposizione articolata, se ? pluralizzabile;
? ? un verbo, se ? preceduto dall?ausiliare, se viene coniugato;
? ? un aggettivo, se modifica il nome, se assume flessioni superlative, ecc.





[ Indietro ]

La mente e i suoi processi
Copyright © di galileoeducational.net Rivista - (3448 letture)

Dizionario galileiano

· La mente e i suoi processi

Galileo Educational rivista on line del metodo Galileo For Education

Reg.del Tribunale di Lucca n.801 del 20-04-2004

Direttore Responsabile Floriano Moni

Nodo: Rivista ufficiale del metodo didattico Galileo For Education
[ Privacy - Note Legali - Accessibilita' - Credits - Mappa del Sito - Elenco Siti Tematici]
qr-code

Comune di ....
via Milano 18 Roma (RM)
Tel:06 3400000 Fax:06 3400000 Cell:340 000000
Responsabile Pubblicazione:Mario Rossi Email:P.E.C. mario.rossi@pec.it
P.I.:00123456789 C.F.:00123456789