Pronomi



Dal punto di vista linguistico il bambino deve imparare ad usare numerosi e vari mezzi di collegamento, con funzione di richiamo al gi? detto, o di rimando a contenuti non direttamente menzionati, ma ricavabili per inferenza. All?interno dei discorsi, infatti, le frasi vengono connesse da speciali marcatori, che svolgono funzione di richiamo, riassumendo il gi? detto, o di rimando a conoscenze ricavabili dalla propria enciclopedia. Tali mezzi sono: gli articoli; i pronomi; certi avverbi; le congiunzioni.
I pronomi riprendono spesso interi sintagmi o anche frasi, ad esempio: C?era una volta un re molto ricco e molto triste. Un mago lo vide.... Particolarmente importanti sono le cosiddette particelle pronominali come vi, ci, -ne, spesso combinate con altri pronomi: gliene diede due... I pronomi relativi, oltre a richiamare il gi? detto, presentano un ulteriore problema, dato che il loro uso tende ad invertire l?ordine dell?enunciato rispetto all?ordine cronologico: Ho letto il libro, che mi hai prestato ieri.





[ Indietro ]

La mente e i suoi processi
Copyright © di galileoeducational.net Rivista - (3617 letture)

Dizionario galileiano

· La mente e i suoi processi

Galileo Educational rivista on line del metodo Galileo For Education

Reg.del Tribunale di Lucca n.801 del 20-04-2004

Direttore Responsabile Floriano Moni

Nodo: Rivista ufficiale del metodo didattico Galileo For Education
[ Privacy - Note Legali - Accessibilita' - Credits - Mappa del Sito - Elenco Siti Tematici]

Associazione Galileo
Via Ducale 4 Piazza al Serchio (LU)
Tel:351 9527312
Responsabile Pubblicazione:Andrea Faini Email:info@associazionegalileo.com