Narrazione



I brani scritti, inoltre, usano spesso anche particolari modi e tempi del verbo, ad esempio per esprimere sfumature, ipotesi, condizioni, mediante i modi congiuntivo e condizionale, di cui i bambini non ricevono mai sufficienti modelli a livello orale.
Parisi e Castelfranchi sottolineano che, per capire un discorso, il bambino non pu? pi? contare sulla semplice comprensione letterale, ma dovr? costruire la rete esplicativa, che collega le conoscenze fornite dalle frasi fornendone il perch?, mediante la comprensione inferenziale. Per costruire questa rete esplicativa egli dovr? utilizzare in modo ottimale la memoria di lavoro, inserendovi:
? le conoscenze fornite dal brano orale o scritto;
? le conoscenze attinenti all?argomento, recuperate dalla propria mappa cognitiva;
? le conoscenze prodotte per inferenza, in modo da capire anche ci? che non sia esplicitamente espresso a parole.





[ Indietro ]

La mente e i suoi processi
Copyright © di galileoeducational.net Rivista - (3636 letture)

Dizionario galileiano

· La mente e i suoi processi

Galileo Educational rivista on line del metodo Galileo For Education

Reg.del Tribunale di Lucca n.801 del 20-04-2004

Direttore Responsabile Floriano Moni

Nodo: Rivista ufficiale del metodo didattico Galileo For Education
[ Privacy - Note Legali - Accessibilita' - Credits - Mappa del Sito - Elenco Siti Tematici]

Associazione Galileo
Via Ducale 4 Piazza al Serchio (LU)
Tel:351 9527312
Responsabile Pubblicazione:Andrea Faini Email:info@associazionegalileo.com