Memoria di lavoro



Soltanto il linguaggio permette il migliore uso della memoria a breve termine che, nel caso della comprensione di un discorso orale o scritto, viene indicata come memoria di lavoro. Secondo le pi? recenti ricerche questo tipo di memoria, indispensabile per l?elaborazione delle informazioni, ha la sua sede nei lobi frontali ed ? diversa dalla memoria associativa, maggiormente studiata.
Nella memoria di lavoro vengono temporaneamente depositati dati desunti dal contesto percettivo, o ricavati da ci? che ? stato poco prima ascoltato o letto, o recuperati dalla memoria a lungo termine relativi all?argomento in oggetto per fare inferenze, costruire nuove associazioni e approfondire, quindi, la comprensione linguistica. La comprensione linguistica, pertanto, va ben oltre i significati letterali espressi con le parole, dato che li completa con nuovi importanti collegamenti all?interno della mente, prima di depositare il tutto nella memoria permanente.





[ Indietro ]

La mente e i suoi processi
Copyright © di galileoeducational.net Rivista - (3809 letture)

Dizionario galileiano

· La mente e i suoi processi

Galileo Educational rivista on line del metodo Galileo For Education

Reg.del Tribunale di Lucca n.801 del 20-04-2004

Direttore Responsabile Floriano Moni

Nodo: Rivista ufficiale del metodo didattico Galileo For Education
[ Privacy - Note Legali - Accessibilita' - Credits - Mappa del Sito - Elenco Siti Tematici]

Associazione Galileo
Via Ducale 4 Piazza al Serchio (LU)
Tel:351 9527312
Responsabile Pubblicazione:Andrea Faini Email:info@associazionegalileo.com