Conflitti



I conflitti fanno parte di tutte le interazioni umane; in s? non sono n? buoni n? cattivi, ci? che conta ? come risolverli. Tuttavia, quasi sempre, genitori e insegnanti ritengono di avere a disposizione soltanto queste due alternative: o usare il potere in modo autoritario, o subire, lasciar correre, in modo permissivo. La soluzione viene cos? posta solo in termini di vincita o di perdita da parte delle due persone in conflitto.
? La cooperazione, non la competizione, aiuta a risolvere al meglio i problemi e produce sentimenti di reciproco rispetto. Il conflitto deve essere delineato come un problema da risolvere, di cui si ricercano le soluzioni. Prima di iniziare ? bene spiegare con cura il procedimento che si intende seguire, per rispettare i bisogni di entrambe le parti.
?. Vi sono, tuttavia, conflitti che si verificano in seguito a divergenza di opinioni, gusti personali, modi di vivere, ? in questi casi bisogner? agire riferendosi ai valori, ma solo assumendo la veste di consulente.





[ Indietro ]

La mente e i suoi processi
Copyright © di galileoeducational.net Rivista - (3346 letture)

Dizionario galileiano

· La mente e i suoi processi

Galileo Educational rivista on line del metodo Galileo For Education

Reg.del Tribunale di Lucca n.801 del 20-04-2004

Direttore Responsabile Floriano Moni

Nodo: Rivista ufficiale del metodo didattico Galileo For Education
[ Privacy - Note Legali - Accessibilita' - Credits - Mappa del Sito - Elenco Siti Tematici]